Rilasciato Cinebench R20, privo di test per GPU

Cinema 4D si aggiorna alla versione 20

Maxon ha rilasciato una nuova versione del famoso benchmark CPU Cinebench, arrivato alla versione R20. Questo aggiornamento migliora la compatibilità con le più moderne CPU, mentre è privo del test GPU presente nelle versioni precedenti.



Cinebench opera renderizzando una scena 3D molto complessa, utilizzando solo la CPU. Secondo Maxon, il nuovo benchmark utilizza una scena di test molto più complicata e ampia rispetto a R15, e richiede 8 volte la potenza di calcolo attuale. In altre parole, i nuovi risultati non possono essere paragonati a quelli attuali.

Migliora anche la precisione delle informazioni fornite: con Cinebench R20 sarà infatti possibile capire se la propria CPU è stabile a pieno carico, e se la soluzione di raffreddamento è adeguata a utilizzi così intensivi e continuativi.

Maggiori informazioni su Cinebench R20 sono pubblicate sul sito di Maxon; il benchmark è disponibile sul Microsoft Store e sul Mac App Store, gratuitamente. Cinebench R15 resta comunque uno dei benchmark più diffusi e utilizzati tra chi fa recensioni di CPU, dato che è semplice da usare, rapido, e permette di valutare a fondo le capacità di un processore. Negli ultimi mesi abbiamo testato più di 25 processori con Cinebench R15, e non vediamo l’ora di provare anche questa nuova versione.

Di seguito alcuni degli score che abbiamo ottenuto con il nostro Core i7-8086K a 4.8 e a 5.0GHz di frequenza.








Source: Cinebench R20

News by Luca Rocchi and Marc Büchel - German Translation by Marc Büchel - Italian Translation by Francesco Daghini


Previous article - Next article
comments powered by Disqus
Rilasciato Cinebench R20, privo di test per GPU - ocaholic - News - ocaholic